viaggio in Messico
Viaggi nel mondo

Cosa visitare durante un viaggio in Messico?

Uno dei luoghi più suggestivi e particolari esistenti al mondo, e nel quale almeno una volta nella vita bisognerebbe fare un viaggio, è sicuramente il Messico.

Il Messico, infatti, è un Paese che offre davvero di tutto e di più: dai monumenti e siti archeologici antichi alle meravigliose città, dalle spiagge caraibiche con il mare di colore azzurro intenso al divertimento più sfrenato.

Prima di iniziare a pianificare il tuo viaggio in questo Stato meraviglioso, però, prenditi del tempo: il Messico, infatti, è uno stato davvero enorme, pertanto non ti sarà certamente possibile vedere tutto in una sola volta, ma dovrai invece decidere per tempo dove andare e cosa vedere.

Ma non ti preoccupare, in tuo soccorso viene proprio questo articolo: di seguito, infatti, ti aiuteremo a scoprire quali sono i luoghi veramente imperdibili da vedere durante la tua vacanza in Messico, a seconda di quali siano i tuoi obiettivi.

I siti archeologici del Messico

Se hai deciso di fare un viaggio in Messico di tipo culturale non puoi non andare a visitare la sua attrazione principale, ovverosia i siti archeologici Maya.

Assolutamente imperdibili sono anzitutto quelli del Castillo di Tulum, dove potrai ammirare i resti di una vera e propria fortezza situata in cima ad una scogliera che si trova a picco sul Mar dei Caraibi.

Il momento ideale per andare a visitarlo è al mattino presto, quando, complici i pochi i turisti presenti, la tranquillità della mattina e l’acqua azzurra del mare sottostante, l’atmosfera diventa da sogno.

Ad una cinquantina di chilometri dalla capitale messicana sorge, poi, il sito archeologico di Teotihuacan, noto anche come “la Città degli Dei”: qui potrai infatti ammirare la famosa Piramide del Sole, dalla cui sommità, una volta saliti i 243 gradini, potrai godere di un panorama davvero mozzafiato.

Nello Yucatan, invece, il principale sito archeologico Maya è rappresentato da Chichèn Itza, dove sorge imponente l’enorme piramide di Kukulcan, un gigantesco tempio composta da nove terrazze sovrapposte, oltre ad altri due templi dedicati rispettivamente al Sole e alla Luna.

Non puoi poi perderti il Caracol, il famoso osservatorio astronomico del popolo Maya, ed il sito archeologico di Uxmal, dove troneggia l’enorme palazzo del Governatore.

Infine, uno spettacolo strepitoso è anche quello offerto dal parco archeologico di Palenque: in esso spicca in particolar modo il Palazzo, che sorge all’interno della giungla del Chiapas.

Il Palazzo si caratterizza per essere formato da diverse costruzioni tra le quali è possibile in particolare ammirare l’unica torre a base quadrata realizzata dalla civiltà Maya.

Le città da vedere durante il tuo viaggio in Messico

Il Messico è anche ricco di bellissime città risalenti non solo all’epoca più antica, ma anche a quella coloniale.

Nel Messico, infatti, riescono a fondersi in maniera armoniosa città dove sorgono i resti delle antiche civiltà Maya e Azteca e, al contempo, città più moderne, sorte grazie ai conquistatori europei, in particolar modo spagnoli, a partire dal 1500 d.C..

Tra le prime, non puoi sicuramente perderti la sua capitale, Città del Messico appunto, una delle città più grandi esistenti al mondo.

Città del Messico è ricca sia di divertimenti che di monumenti straordinari, infatti il suo centro storico racchiude perle come la Cattedrale e il Palazzo del Governo, decorato con gli affreschi di Diego Rivera.

Anche la capitale dello Yucatan, Merida, merita una visita: questa città è infatti conosciuta come la città bianca, per via del colore delle sue case tipiche.

Non perderti la chiesa di San Idelfonso, nota per essere stata la prima cattedrale costruita dai conquistatori europei nell’America del Sud.

Quanto alle città di stampo coloniale, le più belle sono, oltre al centro storico della stessa Città del Messico, le città di Puebla e Oaxaca, ed in particolar modo in quest’ultima potrai la Basilica de la Soledad e l’ex convento di Santo Domingo, degli affascinanti capolavori barocchi.

Non dimenticarti, infine, di fare un salto nella città di San Miguel de Allende, ricca di arte e monumenti meravigliosi, e, a circa venti minuti di distanza, alle sue famose terme, dove potrai rilassarti prima di ripartire per la tua prossima tappa.

Le spiagge del Messico

Il Messico non è solo ricco di opere d’arte e monumenti imponenti, ma possiede anche ben 11000 chilometri di spiagge da togliere il fiato, dove la sabbia bianca viene bagnata dal mare cristallino.

Tra le spiagge migliori del Messico ti segnaliamo sicuramente quella di Playa Zicatela, nota per essere il luogo dove si tengono i campionati mondiali di surf, e la lunghissima spiaggia di Cancun, la capitale della movida dello Yucatan.

Non meno belle sono poi le spiagge di Baja California, dove potrai anche visitare bellissime riserve naturalistiche e, nel periodo invernale, nella laguna del Parque Ecológico Vizcaíno, vedere le mastodontiche balene grigie che vengono a riprodursi.