Mangiare a Roma? Ecco le esperienze culinarie da provare

Mangiare a Roma? Ecco le esperienze culinarie da provare

Se sei intenzionato a fare una visita a Roma sicuramente ti aspetterai di godere della vista del Colosseo, del Pantheon e di tutte le incredibili attrazioni romane e antiche che la città conserva meravigliosamente. Ti aspetterai di ammirare la Fontana di Trevi o di incontrare qualche star che si aggira tra Via Dei Condotti o a Trastevere. Ma se vuoi scoprire il vero animo della città ti consigliamo assolutamente di scoprirla dal punto di vista culinario, ovvero dall’animo che più tra tutti caratterizza la Capitale. Organizza il tuo soggiorno nella capitale grazie alla presenza di catene come Best Western che offrono strutture con il miglio rapporto qualità-prezzo, quindi prenota subito un hotel a Roma e preparati a scoprire il lato buono e gustoso della città.

Colazione: il cornetto e caffè veloce

Uscendo dall’albergo molto presto al mattino ti capiterà di incontrare persone che corrono a lavoro, studenti indaffarati nel traffico e turisti curiosi come te che girano per la città con il naso all’insù. Ma se vuoi capire dove vanno veramente la maggior parte dei romani al mattino presto ti devi soffermare a osservare i bar che saranno pieni già dalle prime ore del mattino. Il motivo? I cornetti a Roma sono i più buoni che mangerai rispetto a qualsiasi posto in Italia. Cotture al forno a legna, lievitazioni di tre giorni e un sapore unico da abbinare al gusto amaro del caffè per fare una colazione tipica italiana ma da godere nell’ambiente giocoso e goliardico romano.

La pizzetta al taglio: un must romano irrinunciabile

Croccante alla base, morbida e soffice sul condimento: sono le regole della pizza romana al taglio. Un’arte che richiede la pazienza della lievitazione, l’impiego di miscele preparate con grande cura e in gran segreto e il tocco scrocchiarello e morbido che lo rende uno degli alimenti più gustosi in città. Se stai vistando musei o negozi il miglior modo per riposarsi a fare un break e sedersi a mangiare un trancio di pizza al taglio, rigorosamente alta quanto basta, tagliata rettangolare e con un sapore così gustoso da averle dedicato il “Pizza Romana Day”, un evento in collaborazione con la Regione Lazio.

Le trattorie: il patrimonio della cultura romana

Il cibo da strada romano riguarda anche il mondo dei tramezzini giganti, una tradizione romana che non troverai in nessun’altra città. Ogni bar mette in mostra una bella vetrina di tramezzini alti, soffici e gustosi farciti con maionese, verdure e affettati di qualità. Ma se desideri sederti e vivere la vera cucina romana non ti resta che trovare una “tipica bettola” romana, una trattoria vera che ti offrirà un’esperienza pittoresca che difficilmente potrai dimenticare. Qui potrai gustare una vera gricia o una cacio e pepe fatta a regola d’arte. Per non parlare delle carbonare, le amatriciane e i secondi a base di carciofi, involtini e carni ripiene come se fossero preparati dalla nonna. Il cibo romano è un mix di sapori del centro Italia dove riconoscerai la genuinità degli ingredienti e la semplicità dei primi piatti iconici, richiesti e imitati (maldestramente) dalle cucina di tutto il mondo.